Preloader

Carico...

image

Come vestirsi per un colloquio di lavoro

Che sia il primo colloquio di lavoro o meno, sicuramente la domanda che tutti si pongono ogni volta che devono affrontare questo importante momento della vita professionale è: “Come vestirsi a un colloquio di lavoro?”. La domanda non è banale, tutt’altro! Fare una buona impressione e presentarsi nella maniera giusta ad un colloquio di lavoro può essere la chiave per il successo.

Può capitare che un curriculum sia a pari merito con quello di un altro candidato, e a quel punto, entrano in gioco altri fattori per giudicare un candidato. Uno di questi è sicuramente “la scelta dell’outfit colloquio di lavoro”. La scelta dell’abbigliamento colloquio, può essere indicativo della nostra persona, e della nostra idoneità a entrare o meno a far parte di un determinato gruppo di lavoro.

Non esiste, però, una regola fissa: l’abbigliamento formale non è sempre necessario, anzi, in alcune circostanze può risultare “eccessivo”. Vestirsi in jeans, a volte, abbinando correttamente una camicia, una giacca e gli accessori giusti, può essere la scelta più adatta.

Come vestirsi per un colloquio di lavoro

Abbiamo già accennato l’importanza di chiedersi per un colloquio di lavoro come vestirsi, e non lasciare nessun dettaglio al caso. Il colloquio di lavoro, in genere consta in varie fasi. La prima è, generalmente, quella conoscitiva. In questa fase, le risorse umane atte a sostenere i colloqui di lavoro, sono interessate a conoscere il candidato, in termini di presenza, capacità di comunicazione e, in base a una serie di domande ed osservazioni, cercano di comprendere quali siano gli obiettivi e le aspirazioni della persona che stanno colloquiando, per comprendere se questa è idonea o meno all’ambiente lavorativo per il quale si sta candidando.

E’ per questo che, in questa fase è fondamentale presentarsi nel modo migliore e scegliere un abbigliamento colloquio di lavoro adatto, non solo alla nostra personalità ma anche all’ambiente lavorativo per il quale ci stiamo candidando.

E’ fondamentale, prima di presentarsi ad un colloquio di lavoro, informarsi dettagliatamente sull’azienda e gli obiettivi che questa si pone in campo lavorativo, per capire quali sono gli intenti e gli obiettivi che questa si pone. Conoscere gli standard di un’azienda, le filosofie e gli obiettivi della stessa, ci aiuterà a capire se l’ambiente nel quale saremo inseriti è un ambiente formale o informale, e di conseguenza, scegliere come vestirsi colloquio, in base al look lavoro che i dipendenti della stessa, sono soliti indossare.

Ovviamente se l’ambiente è formale, sarà necessario indossare un abito formale: per gli uomini sarà opportuno indossare un abito giacca-pantalone abbinato, una cravatta sobria e una camicia dai colori chiari; invece, per una donna, si potrà scegliere tra un completo giacca-pantalone oppure giacca-gonna, o ancora, giacca e tubino, la lunghezza della gonna più adatta è quella al ginocchio, badando bene che la stessa non si alzi troppo quando siamo sedute.

Per le donne, sono assolutamente da escludere scollature vertiginose o spacchi troppo alti: in questo caso si darà l’impressione di vendere il proprio aspetto fisico, piuttosto che le proprie competenze.

Se l’ambiente è informale, si potrà optare per un pantalone e o jeans, una camicia e una giacca. Di fondamentale importanza sarà la scelta dei colori e degli abbinamenti che dovranno risultare armonici e non eccessivi, come vedremo in seguito. In particolare, per quanto riguarda i jeans, sono assolutamente sconsigliati, jeans strappati, tappezzati o graffiati. Si preferisce un jeans semplice e che vesta in maniera corretta.

In entrambi i casi la scelta delle scarpe e degli accessori è importantissime. Le scarpe dovranno essere pulite e intatte. Una borsa da lavoro o una maxi bag da giorno, saranno il fiore all’occhiello del vostro outfit!

Prima di passare all’argomento “colori”, vorremmo spendere una parola anche per quanto riguarda la scelta del trucco per colloquio di lavoro: è fondamentale utilizzare un makeup da giorno, curato ma non troppo appariscente. Si prediligono le nuance nude. Si raccomanda di prestare molta attenzione alla scelta del colore di fondotinta e conturing: scegliete delle tonalità che si abbinino al vostro incarnato, ed evitate ossolutamente di sembrare più abbronzate di quanto siete in realtà, alfine di evitare l’effetto “pagliaccio”.

Ecco i colori da scegliere per vestirsi per il colloquio di lavoro

Abbiamo visto come la di come ci si veste per un colloquio di lavoro può risultare fondamentale per la buona riuscita di un colloquio di lavoro. Ma, come già accennato, di fondamentale importanza è la scelta dei colori.

In genere i colori che vengono indicati come adatti ad un abbigliamento per colloquio di lavoro, sono il grigio e il blu, in tutte le loro tonalità, rispettando ovviamente la stagione. Il colore nero, invece, viene scelto solo se si tratta di colloqui di lavoro presso aziende o ditte che si occupano di moda.

Nella scelta della camicia, si può spaziare tra i toni del bianco e l’azzurro. Allo stesso modo, i colori degli accessori sono fondamentali. Se amate il marrone, scegliete delle tonalità che ricordino il color cuoio, certamente più formale rispetto ad altri toni di marrone.

Come abbinare giacca e jeans con i giusti accessori?

Infine, alfine di non sembrare dei burattini vestiti con abiti che non ci si addicono, è fondamentale la scelta, se si è deciso di indossare un jeans, della giacca e degli accessori. La giacca non deve essere di una taglia più grande rispetto alla vostra, e il colore deve rispettare quanto già indicato in precedenza.

Se scegliete una giacca dal taglio moderno, potrete anche indossarla aperta e non abbottonata. Diversamente, si preferisce abbottonare solo il primo bottone della giacca, per evitare che si dia l’impressione di essere troppo “ingessati”.

Gli accessori da abbinare ai jeans sono davvero innumerevoli. Dalla scarpa scamosciata e dal taglio classico, o dal semplice tronchetto. Per i più sportivi, sarà possibile optare anche per una snickers, dai colore blu, grigio o nero. Sono assolutamente sconsigliate le scarpette da ginnastica e i sandali, anche se il colloquio si tenesse in piena estate. I sandali sono da evitare anche per le donne, anche se ci si può vantare di sfoggiare una pedicure eccellente: in genere negli ambienti lavorativi è richiesto, per motivi di sicurezza, di non indossare sandali.

leave your comment


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *