Preloader

Carico...

image

INPS on line: i servizi a portata di click

Quanto conosci l’INPS? L’acronimo INPS sta per “Istituto Nazionale di Previdenza Sociale” ed è l’ente principale previdenziale del sistema pensionistico italiano pubblico. Tutti i lavoratori devono essere iscritti all’INPS. Da qualche anno, l’INPS ha messo a disposizione dei cittadini il proprio sito www inps it. Avere l’INPS on line, a portata di un click, ha facilitato di grand lunga i lavoratori e i cittadini che, in questo modo, possono sbrigare in maniera più veloce e semplice determinate pratiche sull’INPS-online, ed evitare così le lunghe code agli sportelli INPS.

INPS on line servizi per il cittadino: come accedere

L’iscrizione all’istituto INPS non è affatto opzionale per i lavoratori o aspiranti tali, ma necessaria ed obbligatoria, sia che si tratti di dipendenti pubblici, sia che si tratti di privati o autonomi. Stessa cosa vale per tutti quei lavoratori saltuari, per cui i loro datori si vogliono avvalere del servizio voucher Inps.

A questo punto è possibile accedere all’INPS on line per il cittadino. Per accedere all’INPS servizi on line, è necessaria la registrazione al sito. Questa procedura è completamente guidata e descritta in maniera dettagliata sul sito INPS .it. In una prima fase ci verrà chiesto di inserire il nostro codice fiscale ed una password di accesso. Successivamente alla registrazione, ci verrà inviato il pin per accedere alla propria area personale in due momenti differenti per evitare che qualcun altro possa rubare i nostri dati personali. Il pin (INPS on line pin) viene infatti fornito e inviato al cittadino in due modalità differenti: la prima immediata, che può essere scelta tra le varie opzioni (email, sms); la seconda parte, invece, viene inviata tramite le poste italiane all’indirizzo di residenza del soggetto che sta effettuando la registrazione. Per ricevere la seconda parte del pin, in genere, è necessario attendere dai 15gg ai 40gg, lasso di tempo che dipende molto dal periodo dell’anno in cui si effettua la registrazione e dalle eventuali richieste e affluenze presenti in quel periodo presso gli uffici INPS.

Per accedere agli INPS servizi per il cittadino, però, non basta ricevere l’intero pin e completare la registrazione! Per accedere ai servizi che permettono di sbrigare pratiche come la dichiarazione dei redditi o altri, è necessario che il nostro pin venga convertito in “pin dispositivo“. Per farlo, è possibile seguire la procedura online descritta sul sito INPS, oppure chiamare il contact center e richiedere il supporto di un operatore INPS, che vi guiderà nell’effettuare l’operazione sul sito INPS, descrivendovi i passaggi al telefono.

Anche per ottenere che il proprio pin venga convertito in pin dispositivo, è necessario attendere alcuni giorni lavorati, in quanto, la procedura viene solo avviata manualmente e personalmente dal sito INPS, ma successivamente la pratica di richiesta deve essere espletata dagli operatori INPS preposti per farlo.

INPS Online: dichiarazione dei redditi, congedo di maternità, e tanto altro…

Per tutti i lavoratori che non rinunciano alla dichiarazione dei redditi ogni anno, sul sito www.inps.it servizi online, è possibile compilare il modello pre-compilato del 7/30 e inviarlo all’INPS con un semplice click. Se si rispettano le scadenze indicate sul sito, il rimborso o il pagamento di eventuali tasse, sarà direttamente comunicato al datore di lavoro e caricato in busta paga.

Oggi, sempre più lavoratori si affidano al servizio online per la compilazione del modello di dichiarazione dei redditi. Dal momento che il modello è già presente online pre-compilato, su di esso sono automaticamente caricate tutte le eventuali prestazioni mediche per cui abbiamo esibito la nostra tessera sanitaria: per esempio, se abbiamo acquistato dei farmaci in farmacia, e abbiamo chiesto al farmacista di caricare sullo scontrino il nostro codice fiscale, non saremo più costretti a conservare lo scontrino, perché sul sito INPS saranno già caricati gli importi di eventuali spese mediche e farmaceutiche. Anche se stiamo pagando il mutuo per la prima casa, i dati relativi al mutuo sono già pre-compilati sul modello 7/30 presente sul sito INPS. In questo modo, effettuando la dichiarazione dei redditi pre-compilata, ci sarà assicurato l’eventuale rimborso delle tasse.

Oltre alla dichiarazione dei redditi, un altro comodo servizio di cui il lavoratore può usufruire direttamente dal sito INPS, è la pratica da espletare per ottenere il congedo di maternità, sia esso obbligatorio o anticipato. Immaginate che comodità, per le mamme che si trovano in una condizione di gravidanza a rischio, inoltrare la richiesta tramite INPS-online del congedo di maternità anticipato, direttamente al proprio datore di lavoro!

Questi sono solo due dei servizi INPS online più utilizzati dai lavoratori. Vi invitiamo a visitare il sito INPS per rendervi conto di quanto è utile il servizio INPS online.

Sportelli INPS: accesso su prenotazione

Nel caso si ritenga necessario, per una qualche pratica, recarsi personalmente ad uno sportello INPS, anziché affidarsi esclusivamente al servizio INPS online,  oggi è stato messo a disposizione il servizio di prenotazione online sul sito INPS, per evitare le interminabili file allo sportello. La procedura di prenotazione, come tutti i servizi online, è completamente descritta sul sito (al link indicato), e può essere effettuata 24h su 24h.

leave your comment


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *