Irpinia Job


Portale del Settore Lavoro e Formazione della Provincia di Avellino

Flussi di lavoratori non comunitari stagionali nel territorio dello Stato per l’anno 2012

Attiva dalle ore 08.00 del 20.04.12 la procedura per inoltro telematico domande

Pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n°92 del 19.04.12, il D.P.C.M del 13.04.12 concernente la programmazione transitoria dei flussi di ingresso dei lavoratori non comunitari stagionali e di altre categorie nel territorio dello Stato per l’anno 2012.

I datori di lavoro potranno presentare le domande per i lavoratori non comunitari residenti all’estero, dalle ore 08.00 del 20.04.12 e fino alle ore 24.00 del 31.12.12, utilizzando il servizio di inoltro telematico disponibile nella sezione dedicata del sito web del Ministero dell’Interno

Il ‘tetto’ di 35.000 unità previsto dal decreto, già ripartito tra regioni e province autonome con la lettera circolare del 5 aprile 2012 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, riguarda i lavoratori subordinati stagionali non comunitari di Albania, Algeria, Bangladesh, Bosnia-Herzegovina, Croazia, Egitto, Repubblica delle Filippine, Gambia, Ghana, India, Kosovo, Repubblica ex Jugoslava di Macedonia, Marocco, Moldavia, Montenegro, Niger, Nigeria, Pakistan, Senegal, Serbia, Sri Lanka, Ucraina e Tunisia.
 
Il citato D.P.C.M prevede, inoltre, all’art.2, come anticipazione della quota massima di ingresso dei lavoratori non comunitari per motivi di lavoro non stagionale per l’anno 2012, l’ingresso di 4.000 cittadini stranieri non comunitari residenti all’estero che abbiano completato programmi di formazione ed istruzione nel paese di origine, ai sensi dell’art.23, D.Lgs. 286/1998.

Fonte: Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Iscriviti alla Newsletter gratuita




Menu di pagina
stampa la pagina  stampa la paginatorna su torna su
data creazione  data creazione: 19/04/2012« indietro
Bookmark and Share

News

Offerte di Lavoro

Centri per l'Impiego

Centri per l'Impiego


vai alla pagina dei Centri »

Social Network

Servizi al Cittadino