Irpinia Job


Portale del Settore Lavoro e Formazione della Provincia di Avellino

DETASSAZIONE STRAORDINARI SETTORE PRIVATO

Approvato il provvedimento che prevede l’aliquota agevolata per le componenti variabili del reddito
DETASSAZIONE STRAORDINARI SETTORE PRIVATO

Approvato il provvedimento che prevede l’aliquota agevolata per le componenti variabili del reddito. Sarà sperimentale per sei mesi da giugno a dicembre. Tetto di 3 mila Euro per il salario “straordinario” massimo detassabile. Esclusi gli statali.

Gli straordinari e i premi produttività saranno tassati con un’aliquota del 10 per cento. Ma ci saranno paletti sia sul reddito di riferimento, sia sull'ammontare di premi e straordinari. A beneficiarne saranno quei lavoratori con un reddito annuo inferiore ai 30 mila Euro lordi. Non potranno accedere invece alla tassazione agevolata tutti quelli con un reddito superiore alla soglia "secca", e non graduale, di 30 mila euro lordi. Inoltre, la retribuzione straordinaria detassabile non potrà superare il tetto di 3 mila Euro totali. Esclusi dal provvedimento i dipendenti del settore pubblico e dunque anche le forze dell'ordine.

La detassazione approvata viene avviata in via sperimentale e durerà per sei mesi: da giugno a dicembre di quest’anno. Non sarà relativa solo agli straordinari, ma verrà calcolata anche per le altre voci della retribuzione variabile come gli incentivi e i premi di produttività. Gli sgravi partiranno da luglio in busta paga per il primo periodo di sperimentazione che scade a fine anno.

Rimangono esclusi tutti i dipendenti del settore pubblico. L’esclusione, però, sarà solo momentanea

 



Menu di pagina
stampa la pagina  stampa la paginatorna su torna su
data creazione  data creazione: 22/05/2008« indietro
Bookmark and Share

News

Offerte di Lavoro

Garanzia Giovani

Centri per l'Impiego

Centri per l'Impiego


vai alla pagina dei Centri »

Social Network

Servizi al Cittadino