Irpinia Job


Portale del Settore Lavoro e Formazione della Provincia di Avellino

TUTELE PER LAVORATRICI MADRI E LAVORATORI PADRI

Maggiori tutele per le lavoratrici madri e i lavoratori padri al rientro dalla maternità
TUTELE PER LAVORATRICI MADRI E LAVORATORI PADRI

Sono state rafforzate le tutele per le lavoratrici madri e i lavoratori padri al rientro dal congedo per maternità o paternità dalla Legge 101 del 6 giugno 2008 di conversione del D.L. 59/2008, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n°132 del 7 Giugno 2008.

Essi potranno beneficiare dei miglioramenti delle condizioni di lavoro che sarebbero spettati loro durante l'assenza. Così facendo, la normativa di riferimento (art. 56 del D.L.vo 151/01), che prevedeva il diritto della lavoratrice di rientrare nella stessa unità produttiva in cui era occupata all'inizio della gravidanza e di restarvi finché il bambino non avesse compiuto un anno, ora, con la nuova normativa, prevede anche il diritto di beneficiare di eventuali miglioramenti delle condizioni di lavoro previsti dai contratti collettivi, ovvero in via legislativa o regolamentare, che Le sarebbero spettati durante l'assenza.

Inoltre, viene spostato in capo al convenuto l'onere di provare l'insussistenza delle discriminazioni eventualmente denunciate (così come già previsto dalla normativa dell'Unione Europea).



Menu di pagina
stampa la pagina  stampa la paginatorna su torna su
data creazione  data creazione: 24/06/2008« indietro
Bookmark and Share

News

Offerte di Lavoro

Garanzia Giovani

Centri per l'Impiego

Centri per l'Impiego


vai alla pagina dei Centri »

Social Network

Servizi al Cittadino