Irpinia Job


Portale del Settore Lavoro e Formazione della Provincia di Avellino

CRESCE L'ECONOMIA IN PROVINCIA DI AVELLINO

Rapporto Svimez 2008 sull'economia del Mezzogiorno

Non fosse per l'Irpinia, il 2007 sarebbe stato per la Campania un anno da dimenticare.

I dati relativi all'anno passato, indicano per la Provincia di Avellino una crescita della ricchezza prodotta pari al 4,7% rispetto al 2006.

Seguono con valori nettamente inferiori Salerno (+1%), Benevento (+0,1%) e Caserta (0%) al palo. Napoli a passo di gambero (-0,3%). La Campania segna +0,4%.

Il rapporto Svimez si sofferma si sofferma anche sulla ripresa dei flussi migratori. Nel 2007 il Mezzogiorno ha perso circa 52.000 residenti in favore delle regioni del Centro-Nord. Quasi la metà di essi - 25.000 - provenivano dalla Campania. Chi va via dalla Campania punta soprattutto all'Emilia-Romagna ed alla Lombardia. I nuovi emigranti provengono in gran parte dall'area urbana di Napoli e del casertano.

La cosa rilevante è che la gran parte di coloro i quali spostano è costituita da fornza lavoro giovane e ad elevata scolarità. Una differenza sostanziale, questa, rispetto ai grandi flussi migratori tra la fine degli anni cinquanta e l'inizio degli anni settanta, quando a partire erano soprattutto persone con un livello di istruzione piuttosto basso.

Emerge, dunque, prepotente il tema della carenza di offerta di lavoro relativa a figure professionali di livello medio-alto. Un deficit che penalizza i giovani meridionali che si affacciano al mercato del lavoro dopo anni di studio e formazione.  

Rapporto Svimez 2008 sull'economia del Mezzogiorno



Menu di pagina
stampa la pagina  stampa la paginatorna su torna su
data creazione  data creazione: 08/09/2008« indietro
Bookmark and Share

News

Offerte di Lavoro

Garanzia Giovani

Centri per l'Impiego

Centri per l'Impiego


vai alla pagina dei Centri »

Social Network

Servizi al Cittadino