Irpinia Job


Portale del Settore Lavoro e Formazione della Provincia di Avellino

LE PROFESSIONI SENZA CRISI

Quelli che le aziende assumono

Mentre torna a crescere il tasso di disoccupazione, ci sono in Italia alcune professioni che le imprese continuano a cercare e che negli ultimi anni hanno mostrato una crescita costante.

Tra le professioni con elevate competenze, quelle che meglio di altre stanno uscendo dai cambiamenti strutturali che sono in atto nel sistena produttivo italiano, ci sono soprattutto "figure attive nell'efficenza della gestione aziendale, nel controllo di qualità e nello sviluppo di nuovi mercati". Sono professioni terziarie, al di là del settore che le domanda o, professioni di progettazione e sviluppo di nuovi prodotti e servizi nel settore industraiale. In questi ultimi anni è stato importante anche l'aumento della domanda per le professioni specializzate nel settore dell'informazione tecnologica. In aumento risultano, infine, le professioni che svolgono un ruolo chiave nella gestione dei rapporti, a monte e a valle, delle filiere produttive. Sembra assestarsi, invece, la domanda degli addetti alle vendite.

Il Controller e il Contabile - Nel dettaglio, le figure ad elevata competenza che negli ultimi tre anni hanno registrato i più significativi incrementi in termine assoluto sono le professioni tecnico specialistiche impegnate nell'amministrazione, nel controllo di gestione e della finanza. Al termine dell'anno scorso, le assunzioni per queste figure dovrebbero raggiungere quasi le 53 mila unità tanto da valere, da sole, quasi un terzo (30,7%) del gruppo qualificato nei servizi ad alto valore. Nel 2006, le stesse figure, valevano "solo" il 23,3%.

I Programmatori e i Progettisti - Nello stesso arco di tempo hanno mostrato una evoluzione positiva anche tutte quelle figure che sono in qualche modo collegate alle strategie di riposizionamento competitivo del nostro apparato produttivo e quelle che perseguono maggiori margini di efficienza dei processi produttivi e gestionali. Ben visti dalle imprese e dagli uffici del personale, sono quindi gli addetti alle fasi di progettazione e sviluppo di nuovi prodotti/servizi, i disegnatori cad-cam, i progettisti meccanici, i programmatori e gli analisti programmatori informatici. Altrettanto bene gli addetti alla logistica, gli addetti agli acquisti e i responsabili di magazzino.

Infermieri e Addetti alla cultura. C’è poi tutto il mondo professionale collegato ai servizi alle persone. Negli ultimi tre anni la domanda di infermieri, fisioterapisti, assistenti sociali è cresciuta mediamente del 9,9% annuo. E poi, pure rappresentando ancora una componente di dimensioni ridotte, tutte quelle professioni legate alla cultura, allo spettacolo e allo sport per cui sono previste, dalle imprese private, circa 5 mila assunzioni. 

Imprese che guardano all'estero. Ma di quale tipo sono le aziende virtuose che prestano attenzione alle risorse umane e investono in capitale umano? Quali sono le imprese che puù di altre cercano questi profili professionali? Si tratta soprattutto di aziende che hanno una proiezione all'estero. Sono proprio queste a richiedere con maggiore frequenza il possesso di un diploma o della laurea che esprimano una più sensibile domanda di profili per servizi di alto valore.

Più esperti. Seppure il titolo di studio è centrale per queste figure (la gran parte di loro infatti deve essere laureato), da solo, tende a bastare sempre meno. Per queste figure, forse ancora più che per le altre, conta sempre di più l’esperienza. Tanto che mentre nel 2006 il 26% delle assunzioni di figure qualificate riguardava persone al primo impiego, oggi quella stessa quota è scesa di cinque punti percentuali.

Le figure che verranno. Quanto al futuro, la domanda di queste professioni dovrebbe continuare a crescere. Infatti le ultime proiezioni portano a stimare che circa un quarto del fabbisogno medio annuo di professioni nel periodo 2009-2014 dovrebbe riguardare profili per servizi di alto valore. Una quota segnificativa di queste, circa il 50%, riguarderà "figure tecniche impegnate nel marketing e nello sviluppo di nuovi mercati, alla ricerca dei nuovi bisogni dei clienti e nella progettazione di nuovi prodotti". In forte sviluppo anche i servizi alla persona, considerate anche le prospettive demografiche.

Fonte: www.miojob.repubblica.it



Menu di pagina
stampa la pagina  stampa la paginatorna su torna su
data creazione  data creazione: 07/10/2008« indietro
Bookmark and Share

News

Offerte di Lavoro

Garanzia Giovani

Centri per l'Impiego

Centri per l'Impiego


vai alla pagina dei Centri »

Social Network

Servizi al Cittadino