Irpinia Job


Portale del Settore Lavoro e Formazione della Provincia di Avellino

ERASMUS MUNDUS 2009-2013

Approvato il programma Erasmus Mundus 2009-2013

Favorire una cooperazione strutturata tra gli istituti di istruzione superiore e un’offerta di qualità in materia d’istruzione superiore, che presenti un valore aggiunto propriamente europeo ed eserciti un’attrattiva sia nell’Unione europea sia al di là delle sue frontiere; contribuire all’arricchimento reciproco delle società, sviluppando le qualifiche dei cittadini affinché dispongano di competenze adeguate, in particolare per quanto concerne il mercato del lavoro, e siano dotati di spirito aperto e di esperienza internazionale, tramite la promozione della mobilità per studenti e accademici; contribuire allo sviluppo delle risorse umane e della capacità di cooperazione internazionale degli istituti di istruzione superiore nei paesi terzi tramite flussi di mobilità rafforzati; migliorare l’accessibilità e rafforzare il profilo e la visibilità dell’istruzione superiore europea nel mondo, nonché la sua attrattiva per i cittadini di paesi terzi e per i cittadini degli Stati membri. Questi gli obiettivi specifici di Erasmus Mundus 2009-2013, il programma approvato dal Parlamento europeo per attrarre i migliori studenti dei paesi terzi grazie alla qualità degli studi proposti dagli atenei del Vecchio continente, alla qualità dell’accoglienza e a un sistema di borse di studio competitive a livello mondiale.

Il programma mira, inoltre, a promuovere la comprensione tra i popoli, contribuire allo sviluppo dell’istruzione superiore nei paesi terzi, scongiurando al contempo la fuga dei cervelli, e favorire i gruppi più svantaggiati.

Approvando il programma, il Parlamento ha fatto proprio un maxi-emendamento di compromesso, negoziato con il Consiglio, in merito alla decisione che istituisce il programma e che prevede una dotazione di circa 950 milioni di euro.

Il programma si concretizza in master e dottorati comuni di eccellente qualità accademica, incluso un regime di borse di studio; partnership tra istituti di istruzione superiore europei e di paesi terzi come base per la cooperazione strutturale, gli scambi e la mobilità a tutti i livelli di istruzione superiore, incluso un regime di borse di studio; promozione dell’istruzione superiore europea attraverso misure che rafforzano l’attrattiva dell’Europa in quanto meta educativa e centro di eccellenza mondiale.

Per garantire ai beneficiari dei programmi un’accoglienza e un soggiorno di qualità, la decisione sollecita gli Stati membri a sforzarsi per semplificare le procedure in materia di visti.

Inoltre, gli studenti che hanno ottenuto delle borse dovranno essere informati sulla loro destinazione iniziale degli studi con sufficiente anticipo, non appena sarà stata adottata la decisione sull’assegnazione della borsa.



Menu di pagina
stampa la pagina  stampa la paginatorna su torna su
data creazione  data creazione: 21/11/2008« indietro
Bookmark and Share

News

Offerte di Lavoro

Garanzia Giovani

Centri per l'Impiego

Centri per l'Impiego


vai alla pagina dei Centri »

Social Network

Servizi al Cittadino