Irpinia Job


Portale del Settore Lavoro e Formazione della Provincia di Avellino

LETTERA DI CONTESTAZIONE DISCIPLINARE RIFIUTATA DAL LAVORATORE

Sentenza Cassazione Lavoro n°26390 del 03.11.08

Seppure non esista un obbligo o onere generale e incondizionato di ricevere comunicazioni scritte da chicchessia e in qualunque situazione, tuttavia deve ritenersi ingiustificato il rifiuto di un lavoratore subordinato di ricevere dal datore di lavoro o da suoi delegati comunicazioni anche formali nel posto di lavoro e durante l'orario di lavoro, in considerazione dello stretto vincolo contrattuale che lega le due parti.
Ne consegue che, anche ai sensi dell'art. 1335 c.c., il rifiuto del destinatario, nelle condizioni indicate, di ricevere un atto unilaterale recettizio a lui indirizzato comporta che la comunicazione debba ritenersi regolarmente avvenuta, in quanto regolarmente giunta a quello che in quel momento era l'indirizzo del destinatario.



Menu di pagina
stampa la pagina  stampa la paginatorna su torna su
data creazione  data creazione: 17/12/2008« indietro
Bookmark and Share

News

Offerte di Lavoro

Garanzia Giovani

Centri per l'Impiego

Centri per l'Impiego


vai alla pagina dei Centri »

Social Network

Servizi al Cittadino